mostre

Francesco Diluca. Giardini

a cura di Angela Madesani

Lodi, Museo Anatomico Paolo Gorini, Santa Chiara Nuova, Biblioteca Laudense, ex Chiesa Dell’Angelo, Teatro alle Vigne
Dal 6 marzo al 24 aprile 2022
Francesco Diluca, Radicarsi Micelio, 2021, ferro saldato smaltato e filato metallico, 2016x44x80 cm

Le sculture di Diluca pervadono sedi solitamente chiuse al pubblico e aperte appositamente per questa occasione, facendo della mostra un momento prezioso di riscoperta della città. La mostra si struttura come un grande giardino ideale, inteso come convivenza armoniosa di pluralità: ogni sede – ogni “giardino” – dialoga con tutte le altre raccontando, attraverso le multiformi installazioni dalle forme organiche, una storia di rinascita. Dal 6 marzo al 24 aprile 2022, circa cento sculture in ferro di dimensioni ambientali, create appositamente per gli spazi lodigiani e dislocate in cinque tra i luoghi più suggestivi della città, raccontano il rapporto tra uomo e natura, le piccole e grandi tracce che il primo lascia sulla seconda e il rispetto che sempre dovrebbe essere sotteso a tale rapporto.

 

RASSEGNA STAMPA

  • Corriere della Sera, 05.03.2022
  • TuttoMilano, supplemento La Repubblica, 03.03.2022
  • Cittadino di Lodi, 05.03.2022
  • Cittadino di Lodi, 07.03.2022
  • Viversaniebelli, 25.02.2022
  • IO DONNA, 19.03.3022
  • La Prealpina supplemento Oltre, 10.03.2022
  • Cittadino di Lodi, 07.04.2022